Avv. Filippo D'Angelo

 

Nato a Roma (RM) il 24 ottobre 1982.

Nell’a.s. 1999/2000 ha conseguito con il massimo punteggio il diploma di maturità classica presso il Liceo classico Collegio San Giuseppe Istituto - de Merode (RM).

Nell’a.a. 2005/2006 si è laureato in Giurisprudenza a pieni voti presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, discutendo una tesi in diritto amministrativo dal titolo “Il riparto di giurisdizione e la tutela risarcitoria dell’interesse legittimo nella giurisprudenza italiana e comunitaria” (Relatore Chiar.mo Prof. Avv. Franco Gaetano Scoca).

Nell’a.a. 2007/2008 ha vinto, collocandosi al primo posto della graduatoria di merito, la borsa di studio per l’ammissione e la frequenza al Master di II livello in “Organizzazione e funzionamento della P.A.”, presso l’Università degli studi La Sapienza di Roma.

Ha regolarmente frequentato il master nel periodo gennaio-giugno 2008, sostenendo tutti gli esami previsti con votazione media di 29,42/30.

È in attesa di discutere la tesi finale - dal titolo “Profili di responsabilità politica e giuridica nell’attività di regolazione delle Autorità Amministrative Indipendenti” - per conseguire il relativo titolo.

Dal 2007, svolge la pratica forense presso lo studio Vinti ed associati occupandosi di problematiche concernenti il diritto civile ed amministrativo, in particolare in materia di appalti pubblici.

È autore delle seguenti pubblicazioni:

- La pregiudiziale amministrativa nella giurisprudenza: dall’Adunanza Plenaria n. 4/2003 alla decisione n. 2822/07 della quinta sezione del Consiglio di Stato. Il giudice amministrativo apre alla Cassazione ? (in Rassegna dell’Avvocatura dello Stato, n. 1/2007).

- L’efficacia dei trattati internazionali alla luce del nuovo testo dell’art. 117, primo comma, Cost.: note a margine delle sentenze n. 348/2007 e 349/2007 della Corte Costituzionale (in Rassegna dell’Avvocatura dello Stato, n. 3/2007).

- L’obbligo di risoluzione del contratto d’appalto “anticomunitario” nella giurisprudenza della Corte di Giustizia. (Nota a C.G.C.E., n. C-503/04, in Foro amm. C.d.S., n. 10/2007).

- Prove nuove in appello e legittimità dell’azione amministrativa. (Nota a C.G.A, n. 933/2007, in Foro amm. C.d.S., n. 1/2008).

- Contratto ad evidenza pubblica, procedimento amministrativo, atti amministrativi negoziali (Nota a Cons. Stato, n. 6471/07, in Foro amm. C.d.S., n. 3/2008).

Ha un’ottima padronanza della lingua inglese (nel 1999 ha svolto uno Stage linguistico presso il St’ Michael College diToronto (Canada); nel 2007/2008 ha conseguito il diploma di lingua inglese - livello Advanced - presso l’Istituto Internazionale British Council di Roma).

Possiede anche un’ottima conoscenza dei sistemi operativi Windows, del pacchetto Office Microsoft, Internet, Posta Elettronica.

© "VINTI & ASSOCIATI - AVVOCATI" Studio Legale

"VINTI & ASSOCIATI - AVVOCATI" Studio Legale

Roma: Via Emilia, 88 - 00187 
Telefono: +39 06 4200741 • Fax: +39 06 42007440
Email: studio@vintieassociati.com

Milano: Via Vivaio, 22 - 20122 Milano
Telefono: +39 02 36752549 • Fax +39 02 36752550

Area riservata