Attività Giudiziale

Vinti & Associati – Avvocati rappresenta i propri clienti innanzi a tutte le giurisdizioni italiane ed europee, in ogni fase e grado di giudizio, relativamente a controversie inerenti alle materie di propria competenza.
Lo Studio assiste i propri clienti anche in procedimenti arbitrali scaturenti da varie tipologie contrattuali. Gli stessi professionisti dello Studio sono altresì nominati arbitri in procedimenti arbitrali nazionali.
Lo Studio presta altresì assistenza alla clientela nei rapporti con le autorità di vigilanza e con le altre autorità amministrative indipendenti.
L’assistenza dello Studio si estende su tutto il territorio nazionale oltre che negli altri paesi europei grazie ad un network di professionisti e corrispondenti particolarmente esteso.
In particolare, l’attività di assistenza è svolta in ciascuno dei seguenti organi giurisdizionali:

  • Tribunali Amministrativi Regionali
  • ‍Consiglio di Stato
  • ‍Corte di Cassazione
  • ‍Corte Costituzionale
  • ‍Tribunale di primo grado dell’UE
  • ‍Corte di giustizia dell’UE
  • ‍Corte dei conti
  • ‍Corte dei conti europea
  • ‍Tribunali delle acque pubbliche
  • ‍Giudici civili
  • ‍Organi parlamentari di autodichia

‍ L’Associazione dispone di un team dedicato al contenzioso tra i più strutturati nel panorama degli studi legali italiani, sia in termini di risorse specializzate – molte delle quali impegnate anche in ambito accademico – sia in termini di esperienza maturata nelle aule giudiziarie, ragione per cui lo Studio è in grado di affrontare contenziosi complessi in tutti i settori tradizionali del Diritto amministrativo così come anche in quelli del Diritto societario, commerciale e immobiliare. L’assistenza offerta unisce quindi le conoscenze in tali settori del diritto con la competenza e l’esperienza di professionisti capaci di coniugare le questioni più complesse con soluzioni legali calibrate sulle effettive esigenze del cliente.

I nostri avvocati assistono la clientela dinanzi gli organi di giustizia civile e amministrativa, italiana ed europea, in ogni fase e grado di giudizio. L’assistenza è garantita costantemente anche in situazioni di urgenza, specialmente in fase cautelare, disponendo l’Associazione di numerose risorse professionali specializzate, immediatamente disponibili all’occorrenza, capaci di ottenere misure cautelari, ingiunzioni, ordini provvisori di pagamento e misure atte a bloccare il pagamento di garanzie autonome.

Lo Studio presta assistenza sia nella gestione dei rapporti in fase precontenziosa, con particolare attenzione alla valutazione del “merito” della questione controversa, sia nell’eventuale successivo svolgimento di procedimenti giudiziari ordinari e speciali, nonché di arbitrati nazionali e internazionali, sia nel ricorso a strumenti alternativi di risoluzione delle controversie (c.d. ADR), con particolare riguardo alla conciliazione e alla mediazione.

Grazie a decenni di consulenza e assistenza svolta in favore di committenti pubblici e appaltatori privati, italiani ed esteri, i nostri professionisti hanno sviluppato una profonda conoscenza delle dinamiche sottese al contenzioso inerente all’affidamento degli appalti pubblici, specialmente laddove attinenti a grandi infrastrutture di interesse strategico per il nostro Paese. In tali settori, come in altri, lo Studio ha maturato un’ampia esperienza nell’attività contenziosa, patrocinando stazioni appaltanti di rilievo nazionale oltre che primarie società di costruzioni e di ingegneria, società quotate in borsa e PMI, sia nei giudizi relativi alle procedure di affidamento di appalti e concessioni dinanzi agli organi di giustizia amministrativa, sia nei procedimenti precontenziosi, sanzionatori e di regolazione attivati dall’Autorità Nazionale Anticorruzione (già Autorità per la Vigilanza dei Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture).

L’assistenza prestata si estende proficuamente alla tutela giurisdizionale di soggetti pubblici e privati dinanzi ai Tribunali Amministrativi Regionali e al Consiglio di Stato (spesso anche nella composizione dell’Adunanza Plenaria), per la migliore difesa nelle controversie relative a ciascun settore del Diritto amministrativo. Nondimeno, i nostri professionisti rappresentano e patrocinano i propri clienti con riferimento a ogni altra controversia pendente innanzi alle giurisdizioni italiane ed europee, e segnatamente alla Corte di giustizia dell’UE, al Tribunale di primo grado dell’UE, alla Corte costituzionale, alla Corte di cassazione, alla Corte dei conti e agli altri giudici civili, amministrativi e contabili.

L’esperienza maturata nel contenzioso giudiziale e arbitrale relativo alle materie del diritto d’impresa, societario e immobiliare, come anche nella risoluzione alternativa delle controversie, rappresenta uno dei nostri valori aggiunti. In ambito giudiziale, lo Studio si è infatti distinto anche nella controversie societarie afferenti alle azioni di responsabilità nei confronti dei componenti degli organi sociali, alle impugnazione di delibere societarie (incluse quelle aventi ad oggetto l’approvazione di bilanci d’esercizio), all’esercizio del diritto di recesso da parte del socio, all’esercizio del diritto di controllo da parte del socio, alle denunce di gravi irregolarità al collegio sindacale e all’autorità giudiziaria, alla revoca degli amministratori o liquidatori. Con riferimento alle controversie in ambito commerciale, lo Studio si è altresì occupato con successo di azioni di adempimento o risoluzione, di azioni di risarcimento del danno, di azioni di nullità e di annullamento.

I nostri avvocati hanno partecipato altresì alla gestione di controversie in materia commerciale e societaria anche in veste di membri di collegi arbitrali o di arbitro unico, in procedimenti arbitrali amministrati dalle maggiori istituzioni arbitrali nazionali e internazionali, sia in procedimenti arbitrali non amministrati, scaturenti da varie tipologie contrattuali. Una specifica esperienza è stata acquisita in materia di procedimenti amministrati dinanzi alla Camera arbitrale dei lavori pubblici, alle Camere arbitrali di Roma e di Milano, nonché dinanzi a organismi internazionali quali la International Chamber of Commerce, la London Court of International Arbitration e la Camera Arbitrale Europea.